La felicità è una parola semplice

Cari genitori,

oggi vi voglio parlare di un libro molto particolare. Il libro si intitola: “La felicità è una parola semplice”. Il libro è stato creato da: Arianna Papini.

Arianna Papini è un’artista poliedrica: arte terapeuta, scrittrice, pittrice, illustratrice e formatrice. La sua originalità ed ecletticità le hanno consentito nel 2018 di vincere il prestigioso premio Andersen.

Arianna Papini appartiene a quella schiera di artisti che con il loro meta-sguardo colgono le sfumature della realtà, ci mostrano percorsi e ci forniscono strumenti per leggere gli eventi. Mettono luce sulle differenze e le possibilità.

L’artista in un periodo di sofferenza e dolore come quello che stiamo attraversando è riuscita a creare una narrazione che vuole ricordare ai piccoli lettori (ed anche a noi) quanta ricchezza si celi: nella musica, nel silenzio, nel (ri)connettersi alla natura o nel tepore di un abbraccio.

Le illustrazioni de “La felicità è una parola semplice” talvolta tratteggiano animali immaginifici e fantastici e in essi ogni lettore con il proprio sguardo può leggere ciò che sente connettersi a sé stesso e agli altri creando circolarità.

Ecco l’insegnamento di questo piccolo prezioso libro: le cose impercettibili sono la strada per la felicità.

“La felicità è una parola semplice” è un libro catartico e guaritore… Un libro da leggere tutti insieme nel lettone prima della nanna.

Buona lettura, se vorrete.

Autrice-Illustratrice : Arianna Papini

Casa editrice: @Camelozampa

Link utili: https://www.camelozampa.com/shop/felicita-e-una-parola-semplice/

Aree tematiche:  superare il dolore, malattia, felicità, natura

La storia de: “La nonna bambina”

Ciao mamme e ciao papà… 

Pronti per una bella storia? 

Sì? Allora mettetevi comodi.

 
C’era una volta… Una principessa? Direte voi…

No, cari genitori. C’era una volta una Nonnina che amava tanto la sua nipotina Millet. Anche la piccola voleva tanto tanto bene alla sua Nonnina. La Nonnina era una cuoca straordinaria cucinava sempre dei piatti buonissimi. Un giorno però la Nonnina mentre la piccola era in visita da lei fece bruciare la minestra di fagioli e giuggiole rosse. La cucina era tutta un pasticcio di fumo… 

La Nonnina si era ammalata di Alzheimer non ricordava più le cose. 

La piccola capí in un momento che la sua Nonnina non stava tanto bene e così iniziò a prendersi cura di lei tutti i giorni. La ricoprì di coccole, baci e mille attenzioni. Le donò tutto il suo cuore perché era la sua cara Nonnina. E se ne prese cura per sempre…

​Cari genitori, 

Vi consiglio questo libro perché è una storia molto potente ed emozionante. Una storia in cui i bimbi potranno sperimentare empatia ed ascolto. Un libro che potrebbe diventare uno strumento per aiutare alcune famiglie a parlare della malattia ai bambini.

A presto…

Alla prossima storia…


Titolo: “La nonna bambina” 

Di: di Yin Jianling – Huang Jie

Casa editrice: Albe Edizioni

Età lettura: dai 5 anni

Aree tematiche: Alzheimer, famiglia, rapporto nonni – nipoti, parlare ai bambini della malattia, prendersi cura, empatia

Presentazione del blog

Il blog lineaquindici nasce perchè…

Lineaquindici vuole proporre una selezione accurata di libri sia per l’infanzia che per l’adolescenza. La letteratura per l’infanzia è importante perchè i libri hanno una funzione educativa. I libri permettono di sognare, volare con la fantasia, sviluppare empatia e l’ascolto attivo. Il blog si rivolge ai piccoli lettori, ai genitori, ai nonni ma non solo.

Negli articoli di lineaquindici verrà dedicato dello spazio alla scrittura di sè come ricerca autobiografica per riconnettersi al bambino che era in noi…

Buona lettura.